Cinque motivi per scegliere una casa a basso consumo energetico

1. Consapevolezza energetica:
una casa a basso consumo energetico è caratterizzata da un fabbisogno termico molto basso e permette quindi di risparmiare sui costi di riscaldamento, di migliorare il comfort abitativo e di aumentare sul lungo periodo il valore dell’immobile.

2. Maggiore comfort:
un buon isolamento delle pareti non giova solo al portafoglio, ma aumenta anche il comfort. Il cappotto termico aumenta le temperature delle superfici interne producendo effetti positivi sul nostro benessere. Una buona coibentazione esterna del perimetro dell’edificio si rivela utile anche in estate, poiché riduce il surriscaldamento. Trascorriamo il 90% del nostro tempo in ambienti chiusi: è chiaro pertanto che la qualità dei locali influisce notevolmente sul nostro benessere e sulla nostra salute.

3. È amica dell’ambiente e del clima:
gli impianti di riscaldamento sono una delle maggiori fonti di inquinamento atmosferico, essendo responsabili del 36% delle emissioni di CO2 nell’UE. Una casa a basso consumo consente quindi di ridurre l’emissione di sostanze inquinanti.

4. È economica:
grazie all’isolamento, i costi di riscaldamento vengono ridotti radicalmente. Una famiglia media spende in un anno uno stipendio per il riscaldamento. Un’abitazione in classe A di 100 mq ha in media un costo annuale di riscaldamento inferiore a 200 euro.

5. Aumenta di valore:
Solo il fatto che l’impiantistica viene rinnovata già dopo 15 o 20 anni, mentre le pareti esterne dell’edificio non vengono toccate per un periodo compreso tra i 30 e i 60 anni, induce a utilizzare materiali di valore ed elementi isolanti efficaci. Le spese necessarie devono essere considerate un investimento per il futuro.



Potrebbe interessarti

Premio di Laurea Sostenibilità e responsabilità sociale d’impresa

Rotary Borgomanero e Arona finanzia un premio di laurea dell’importo di € 1.000 (mille euro) in favore di uno studente che abbia prodotto una...

Cubo CO2

Cubo CO2. Dal 9 al 13 giugno in Largo Vidale, sul lungolago di Arona (NO) ci sarà un grande cubo gonfiabile alto più di...

Migliora l’efficienza energetica in casa e inquina meno

Le strategie per rendere una casa più efficiente dal punto di vista energetico sono molteplici. Si va da piccoli accorgimenti, semplici ed economici, a...

L’effetto serra

L’11 dicembre 2020, in occasione del V anniversario dell’Accordo di Parigi, la Commissione Europea ha approvato un protocollo ambientale che prevede che entro il...

Ridurre il consumo energetico dei dispositivi elettrici e d’illuminazione

Molti dispositivi elettrici funzionano con una tensione diversa da quella della rete (220-230 V). Per questo motivo possiedono degli adattatori che trasformano l’energia di...

Il riscaldamento globale

La somma delle emissioni di gas serra causate dalla combustione delle fonti energetiche di origine fossile (petrolio, carbone, gas naturale), la deforestazione, insieme ai...